SIMONE FEDERICI 

3 VOLTE CAMPIONE ITALIANO DEI PESI MEDIOMASSIMI LEGGERI

CAMPIONE DEL MEDITERRANEO IBF 2018

 

acquista il mio manuale scegli l'eccellenza, in formato cartaceo, oppure in formato Ebook.

 

Un manuale da leggere e mettere in pratica subito, per migliorare le proprie prestazioni nello sport e nella vita. Ottimo per gli Allenatori,Insegnanti, Atleti,Psicomotricisti Funzionali,Psicologi, Coach, Counselor, e tutte le persone che desiderano migliorare la propria vita. La paura di perdere o di vincere, gestire l'ansia da prestazione, il saper comunicare in maniera efficace con se stessi e con gli altri, questi sono alcuni degli argomenti trattati in questo manuale.

CON IL PRESTIGIOSO PATROCINIO DI:

 

Dr. Salvatore Rustici, Consulente di Psicologia dello Sport, Mental Coach, Counselor Professionale ,Spec. Crescita Umana, Programmatore Neurolinguistico . Psicomotricista Funzionale Albo n° 1509

 Componente del Comitato Tecnico Scientifico Nazionale Tennis AICS- Docente Libera Università del Volontariato e dell'Impresa Sociale

 P.IVA 12000411004

 

MENTAL COACHING-COUNSELING

 ONLINE

PREPARATORE MENTALE

Se ti interessa intraprendere un percorso di Coaching – Counseling  con me, ed imparare tutte le tecniche di Mental Training ( in 10 incontri anche via Skype ), e non hai il tempo per venire nel mio studio o sei troppo distante, da oggi puoi farlo comodamente a casa o dal tuo ufficio, il percorso che dovrai svolgere, funziona benissimo anzi…molti  Atleti professionisti della Nazionale Italiana, hanno  svolto il percorso con me online tramite Skype, raggiungendo ambiziosi risultati Nazionali ed Internazionali.

E’ come se tu fossi in studio, il percorso da svolgere è lo stesso.

Quindi se stai pensando di fare importanti cambiamenti nella tua vita professionale o personale , con il mio contributo professionale, puoi sicuramente raggiungere i tuoi obiettivi con più facilità.

le sessioni verranno concordate con me direttamente. Per quanto concerne l'atleta singolo verrà organizzato un programma personalizzato di Mental Training, stessa procedura verrà attuata anche anche con gruppi e squadre.

le tecniche di Mental Training più utilizzate oltre ai colloqui individuali previsti nel programma sono: il rilassamento, gli obiettivi, il self talk, la gestione dei pensieri, le visualizzazioni in dissociato e in associato; nel percorso di Mental Training verranno inserite tecniche di PNL.

Ogni sessione ha la durata di 1h.

TARIFFARIO:

SESSIONE:  SINGOLA - € 35,00    GRUPPO/SQUADRA - € 45,00

1° colloquio conoscitivo della durata di 40 min. gratuito.

Se vuoi puoi contattarmi:

cell. 3388734828

Email: psicosport2@live.it

Skype:salvaru364

 

MENTAL COACHING – COUNSELING

IN STUDIO

Se vuoi  fare cambiamenti radicali nella tua vita professionale o personale, sicuramente il mio contributo professionale può facilitare il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Che cosa è il Coaching:

coaching-wikipedia

Che cosa è il Counseling:

counseling-wikipedia

Che cosa è la Psicologia dello Sport:

psicologia dello sport-wikipedia

che cos,è la Psicomotricità Funzionale

  www.isfar-firenze.it/?action=notizie&idnotizia=589

Quanto durano le sessioni:

le sessioni hanno la durata di 1 h .

 

PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE

 

INTERVENTI SINGOLI E CORSI COLLETTIVI PER BAMBINI ED ADULTI

 

La psicomotricità funzionale è un  intervento educativo di aiuto alle persone di tutte le età, favorendo lo sviluppo evolutivo della persona, attraverso il movimento.

Il mio intervento:

-          Ritardo dello sviluppo Psicomotorio

-          Disabilità intellettiva

-          Compromissione di funzioni motorie

-          Goffaggine

-          Difficoltà di coordinazione motoria

-          Disprassia evolutiva

-          Iperattività e instabilità psicomotoria

-          Disturbo dell’apprendimento

-          Disturbo dell’ansia

-          Difficoltà comportamentali

-          Ritardo dello sviluppo del linguaggio

-          Difficoltà scolastiche( disgrafia, discalculia, disortografia, dislessia)

-          Difficoltà di concentrazione

-          Dispercezione corporea

 

L’intervento di psicomotricità funzionale è rivolto a persone di tutte le età: dal neonato, bambino, adolescente, adulto e anziano.

Gli interventi di psicomotricità funzionale, si possono svolgere  sia a livello individuale che a livello di piccoli gruppi, in base alle necessità soggettive della persona.

 

- Obiettivi da raggiungere in un percorso di Psicomotricità Funzionale: Bambino

Dare la possibilità di sperimentare il corpo unito alle esperienze della personale realtà, nella conoscenza del Sé, esprimendo liberamente con una armonica comunicazione verso l’altro.

- Utilizzare il gioco con il bambino, per trovare un affermazione come individuo, permettendo di sviluppare tutte le capacità comunicative ed espressive.

- Stimolare le strategie comunicative ed espressive nella relazione con l’altro.

- Stimolare e comprendere le proprie emozioni e gestirle in maniera costruttiva verso se stessi e gli altri.

- Riuscire a passare da una motricità impulsiva a una controllata.

- Permettere al bambino di sviluppare la propria autostima e consapevolmente i propri punti di forza per affermare il proprio percorso di crescita.

- Strutturare le percezioni propriocettive ed esterocettive.

- Favorire la strutturazione dello schema corporeo cosciente.

- Favorire l’inserimento ed il percorso scolastico.

Organizzazione dinamica della formazione

È fondamentale che siano coinvolti sia gli insegnanti che i genitori, perché grazie anche al loro supporto collaborativo possiamo offrire un attività con una marcata componente pedagogica;

in questo contesto siamo in grado di accogliere il bambino nella sua globalità, cercando di capire i suoi bisogni più profondi, trovando l’accompagnamento più idoneo alla sua evoluzione.

 

Ruolo del professionista

Il professionista non impone nessun gioco specifico ai bambini, ma si pone nei confronti del bambino con un atteggiamento di accoglienza globale, creando allo stesso tempo una giusta comunicazione anche non verbale.

 

 Bambini

Il progetto si svilupperà nella proposta di esperienze che andranno a stimolare e a sviluppare:

- Tono di fondo

- Tono di azione

- Equilibrio

- Coordinazione oculo manuale

- Coordinazione oculo segmentaria

- Dissociazione dei movimenti

- Coordinazione dinamica generale

- Coordinazione fine della mano e delle dita

- Dominanza laterale

- Percezione temporale

- Percezione spaziale

- Percezione spazio temporale

- Percezione propriocettiva e schema corporeo

Gli obiettivi del progetto di Psicomotricità Funzionale

- Favorire le capacità espressive e comunicative

- Stimolare la capacità di comunicazione con l’altro

- Portare il bambino a gestire le proprie emozioni con se stessi e con gli altri

- Riconoscere le proprie potenzialità ed affermarle durante la crescita

- Favorire lo sviluppo delle percezioni propriocettive ed esterocettive

- Favorire la strutturazione dello schema corporeo cosciente

- Favorire il passaggio alla scuola elementare

 

 

 

 

Adulti

La Psicomotricità Funzionale attraverso il movimento migliora anche il comportamento, sviluppando allo stesso tempo gli aspetti della personalità anche quando ci sono dei disturbi importanti.

Proprio per la stretta connessione corpo e mente è evidente che l’aspetto educativo e rieducativo, debba essere vissuto in modo esperienziale attraverso attività a mediazione corporea che stimolano l’adulto  a relazionarsi con il mondo esterno.

La Psicomotricità Funzionale si focalizza sul concetto del corpo in movimento nella dimensione affettivo-cognitiva ed espressiva, stimolando il soggetto, rispettandolo nei vissuti emotivi.

La sua componente educativa per mezzo di esperienze motorie, genera la motivazione che a sua volta stimola l’intenzionalità, che porta la persona ad eseguire i movimenti a lui convenienti, queste condizioni portano a migliorare la propria autostima.

La Psicomotricità Funzionale agisce sulle potenzialità della persona e non sulla patologia.

Andremo a stimolare e ad attivare tutte quelle componenti che vanno a facilitare la crescita psico-fisica e motivazionale, che porta la persona a divenire più attiva nella propria vita quotidiana.

Vedere la persona nella sua globalità con pregi e difetti, rispettandone i valori e le convinzioni, porta a non focalizzare l’attenzione sui sintomi derivanti dalla malattia.

Ad esempio nei dementi mentali cercheremo di stimolare la capacità di relazione con il mondo esterno.

L’approccio Psicomotorio Funzionale aumenta la possibilità di mantenere un legame con il mondo esterno, alleggerendo i disturbi di comportamento negativi ed eccessivi, stimolando le capacità cognitive e funzionali, rallentando l’usura delle capacità personali, dovute alla malattia e all’invecchiamento.

I punti principali e le finalità di un intervento di Psicomotricità Funzionale:

 

Obiettivi da raggiungere

- Riattivare la funzione energetica affettiva.

- Individuare quale capacità stimolare.

- Stimolare la riattivazione dello schema corporeo.

- Regolare sia il tono di base che quello di azione.

- Migliorare sia l’equilibrio statico che quello dinamico.

- Stimolare e riattivare la mobilità articolare.

- Migliorare il rilassamento e la respirazione.

Cognitivo

- Migliorare la coordinazione oculo-manuale.

- Coordinazione segmentaria.

- Coordinazione spazio-temporale.

- Coordinazione dinamica generale.

- Linguaggio.

- Affettivo relazionale.

- Aumentare la motivazione e l’intenzionalità.

Organizzazione dinamica della formazione

All’inizio dell’attività, si propone un esperienza dolce basata sulla mobilità articolare e il risveglio/rinforzo muscolare delle gambe e delle caviglie, con il gruppo disposto a cerchio.

La Psicomotricità Funzionale può essere praticata da tutte le persone, ed offre la possibilità di esprimere i propri vissuti che non sempre possono essere verbalizzati ed espressi in maniera cognitiva.

 

INFO: 3388734828- Email: psicosport2@live.it

 

presentazione ebook.pdf (125751)

 

 

 

Seminario esperienziale


5 incontri di gruppo 1 volta a settimana
Impariamo a giocare con i nostri figli

Il rapporto tra genitore e figlio si instaura da un importante canale di comunicazione, il più importante…il nostro corpo!!!
E questa forma di comunicazione corporea in Psicomotricità Funzionale viene definita : DIALOGO TONICO.
In questo corso tutte le proposte psicomotorie funzionali vengono vissute sottoforma di gioco, coinvolgendo i bambini e i genitori, i quali ormai, non sono più abituati ad interagire con i propri figli nella modalità giocosa , scoprendo e riscoprendo così, durante lo svolgimento delle esperienze corporee ed emozionali, la nuova possibilità di migliorare consapevolmente la relazione con il proprio figlio.
Lo scopo è portare alla riscoperta di questa naturale forma di comunicazione…che è il corpo…il gioco…e le emozioni!!!
Il bambino non impara giocando…ma…gioca imparando

Prima prova introduttiva gratuita
Info: Dr.Salvatore Rustici 3388734828  - email: psicosport2@live.it- www.psicosport2.com

 

LIFE COACHING&COUNSELING

PSICOMOTRICITA’ Funzionale

Sessioni singole-gruppi anche via Skype

Questo percorso è rivolto a tutte le persone che hanno deciso di intraprendere una via di crescita personale allo scopo di migliorare in tutte le aree della vita personale e professionale: fisico/salute, carriera/lavoro, emozionale, relazione di coppia, mente/spirito,finanze, svago personale, famiglia/ambito sociale.

Il percorso vi porta a superare quelle paure, che per troppo tempo vi hanno incatenato in un presente non troppo sereno, mantenendo la convinzione di non voler uscire dalla zona di confort,  rimanendo consapevolmente nelle vecchie abitudini depotenzianti, che molto spesso portano a perdita di autoefficacia e quindi di autostima.

In questo corso puoi ritrovare importantissime risorse già risiedono dentro di te ed intraprendere delle nuove strategie allo scopo di poter raggiungere i tuoi obiettivi, e conquistare nuove zone di confort potenzianti per il tuo benessere psicofisico.

In questo corso potrai apprendere:

-         Sentire e percepire il proprio corpo.

-         Controllare e gestire a proprio piacimento le proprie emozioni.

-         Gestire in modo potenziante i propri stati d’animo.

-         Migliorare la comunicazione con se stessi e con gli altri.

-         Gestire l’ansia di prestazione e tanto altro….

Prima prova introduttiva gratuita.

Info: Dr.Salvatore Rustici 3388734828  - email: psicosport2@live.it- www.psicosport2.com

 

COACHING&COUNSELING  

PSICOMOTRICITA’ Funzionale

ADOLESCENTI

Sessioni singole-gruppi anche via Skype

 

Il futuro e gli adolescenti, un tema molto attuale che tutti i genitori vorrebbero affrontare con più serenità, ma molto spesso bloccati da una cattiva o inesistente comunicazione.

Gli adolescenti negli anni a seguire dovrebbero affrontare la vita personale e sociale con grinta convinzione e determinazione….ma purtroppo questo non sempre avviene con successo.

Questo percorso offre a tutti gli adolescenti e alle famiglie una opportunità di crescita e di evoluzione emozionale, superando progressivamente tutte le problematiche relazionali, interpersonali, studio, sport, sentimentali e familiari.

Le sessioni si possono svolgere sia singolarmente che in gruppo, anche via Skype.

Ma…. il primo incontro avviene sempre con i propri genitori.

Verranno affrontate alcune tematiche molto importanti per migliorare il proprio stato sia personale che familiare e sociale:

-         Migliorare la propria consapevolezza corporea.

-         Migliorare autoefficacia e autostima.

-         Gestire in maniera potenzianti le proprie emozioni.

-         Gestire in modo appropriato i propri stati d’animo.

-         Migliorare la propria concentrazione e la gestione dello stress.

Questo percorso è rivolto a ragazzi e  ragazze, e porterà a migliorare molte aree della propria vita:

-         Dipendenze.

-         Miglioramento scolastico e sportivo.

-         Miglioramento nelle relazioni.

-         Responsabilità.

 

 

Prima prova introduttiva gratuita

Info: Dr.Salvatore Rustici 3388734828  - email: psicosport2@live.it- www.psicosport2.com

 

 

 

MIGLIORA LE TUE PERFORMANCE, ISCRIVENDOTI AI MIEI CORSI COMPLETAMENTE ON LINE

Dettagli del corso (2) mental training uniluvis.pdf (109738)  ISCRIVITI AL CORSO COMPLETO DI:

 MENTAL TRAINING -UNILUVIS - LIBERA UNIVERSITA' DEL VOLONTARIATO E DELL'IMPRESA SOCIALE

Dettagli del corso (2)psicomotricità uniluvis.pdf (111141) ISCRIVITI AL CORSO COMPLETO DI: 

PSICOMOTRICITA' OLISTICA- UNILUVIS- LIBERA UNIVERSITA' DEL VOLONTARIATO E DELL'IMPRESA SOCIALE

 

NUOVO SERVIZIO ON LINE COACHING E COUNSELING

PRIMO INCONTRO ON LINE GRATUITO

 

PRENOTA SENZA IMPEGNO AL N° 3388734828-   335 5930059 OPPURE A : psicosport2@live.it - attiliomariascarponi@gmail.com- attilio52@email.it

di cosa si tratta :

 

Consulenza on line wikipedia.docx (51,6 kB)

Coaching.docx (35,7 kB)

Counseling.docx (65 kB)

 

DICONO DI ME:

13 aprile 2017

Antonietta O.
   
Mental & life coach

Gran Bella esperienza e molto formativa. Salvatore riesce a capirti e a farti capire quello che veramente c'è dentro di te e a farti raggiungere il tuo obiettivo. Ottimo anche per la possibilità di incontrarsi su Skype. Gran bella persona!!! Grazie Salvatore.

Giancarlo L.
   
Mental & life coach

Persona e mental coach fantastico e competente

Emidio D.
   
Mental & life coach

Persona squisita e professionista esemplare, ha seguito all'Olimpica Salentina squadra di nuoto in maniera esemplare svolgendo il suo lavoro anche con l'ausilio di skype e i risultati sono stati ottimi. Lo consiglio volentieri.

Annamaria I.
   
Mental & life coach

Sono Annamaria, un allieva del Dr. Salvatore Rustici. Grazie ai suoi corsi di psicomotricita' Funzionale, sono riuscita ad avere la consapevolezza di quanto sia importante sentire il mio fisico e la mia psiche in piena armonia, così da avere un equilibrio funzionale che crea una grande energia interiore. Per questo lo ringrazio

Gianc
 
 

 

 attilio52@email.it

06 93476865- 335 5930059 begin_of_the_skype_highlighting 335 5930059 GRATIS  end_of_the_skype_highlighting

 

 

 

 

 

Dr. Attilio Maria Scarponi

Counselor, International Coach, Programmatore Neurolinguista,Advanced Ypnotherapist.

Docente di PNL E Ipnosi.

P. IVA: 12112441006

Contatto: attiliomariascarponi@gmail.com; attilio52@email.it

riceve presso: Associazione Erba Sacra

incontri anche via Skype, previo appuntamento.

Tel. 335 5930059 begin_of_the_skype_highlighting 335 5930059 GRATIS  end_of_the_skype_highlighting

 

 

 

 

 

 

Dr. Salvatore Rustici

Consulente di Psicologia dello Sport e delle attività motorie,

Mental Coach, Counselor professionale, Programmatore Neurolinguista.

Psicomotricista Funzionale Albo Reg. 1509

Laboratori di Psicomotricità.

P.IVA: 12000411004

Contatto: psicosport2@live.it

incontri anche via Skype:salvo364

in tutta Italia

riceve presso:

viale di Castel Porziano-Infernetto

Studio Galeno-Infernetto

Tel. 338 8734828

 

 

 


 

Kristian Ruggeri

Counselor Olistico Costruttivista

Programmatore Neurolinguista.

Incontri anche via Skype: kristian.ruggeri.21

tel.388 1958454

contatto: ruggerikristian@yahoo.it : ruggerikristian@libero.it

Riceve presso:

Studio in via S.Domenico 7, Bologna

Studio in via G.Cosenza, c/ Mare di Stabia

tel. 388 1958454

 

 

 

Dr.ssa Jessica Celestre

Counselor e Mediatrice Familiare

Sostegno e Orientamento

Mental Trainer

cell.3388138596

jessica.celestre@gmail.com

Skype: jessica-celestre

 

 

Dr.Gianluca Leacche

Fisioterapista - Osteopata

349 8083070

TRATTAMENTI OSTEOPATICI

DI TERAPIA MANUALE, PER IL TRATTAMENTO DI:

 

*LOMBALGIA

 

*CERVICALGIA

 

*CRONICHE DA TRAUMI SPORTIVI E NON

 

*CEFALEA TENSIVA E DA PROBLEMI DELLA ATM (articolazione temporo-mandibolare)

 

*PROBLEMATICHE DEL SISTEMA CIRCOLATORIO (linfatico, venoso)

 

*DOLORI ACUTI E CRONICI DELLA SPALLA

 

*DISFUNZIONI RESPIRATORIE, BLOCCHI DELLA RESPIRAZIONE

 

*DISFUNZIONI DELLA DEGLUTIZIONE

 

*DISTORSIONI ACUTE E CRONICHE DELLA CAVIGLIA

 

*TUNNEL CARPALE

 

*DOLORI DEL PIEDE (metatarsalgie, spina calcaneare)

 

*TRATTAMENTO DEL MAL DI SCHIENA NELLA DONNA IN GRAVIDANZA

 

*TRATTAMENTO DELLE SINDROMI PRE E INTERMESTRUALI

 

*TRATTAMENTO FUNZIONALE DELLO “STRESS”


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 

 

Counseling

Dr Attilio Maria Scarponi

Counselor, International Coach,

Programmatore Neurolinguista

Advanced Ypnotherapist

Docente di PNL e Ipnosi

 

P. IVA:   12112441006

 

 

 

 

 

 

 
 

 

Residente : Ariccia

e-mail : attiliomariascarponi@gmail.com; attilio52@email.it

Tel. 335 5930059

si riceve previo appuntamento presso: Associazione Erbasacra, Roma

incontri anche via SKype, previo appuntamento



In altre lingue

العربية
Català
English
Español
עברית
Bahasa Indonesia
Lietuvių
Nederlands
සිංහල
Српски / srpski
中文
Modifica link

 

 

I TRE NUOVI PROGRAMMI NAZIONALI 2013, PSICOMOTRICITA'OLISTICA NELLO SPORT E NELLA VITA.  IL MENTAL TRAINING OLISTICO E LA PROGRAMMAZIONE NEURO LINGUISTICA APPLICATA ALLO SPORT 

 

Psicomotricita'.pdf (989,4 kB)

 

Corso completo di Mental Training Performance 1 e Performance2.pdf (838 kB)

 

Programma: Il Benessere Olistico Psico-Fisico Progressivo.pdf (527,6 kB)
 

 

 

 

 

Dr. Salvatore Rustici -  Consulente di Psicologia dello Sport -  Mental Coach .COUNSELOR Professionale a orientamento Olistico ,Operatore Olistico Professional, Spec. Crescita Umana., Spec. Psicomotricità 

( S.P.O.P.S.A.M.isc.reg.Naz.b. 26-2010)-

Iscritto nel reg. Nazionale dei Counselor dell'ASPIN-N°RM-0140-OP

Iscritto nei Registri Nazionali S.I.A.F.. N° AC-344/13 

Programmatore Neuro linguistico

Psicomotricista Funzionale Albo 1509 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

              PSICOLOGIA DELLO SPORT E DELLE ATTIVITA’ MOTORIE

MENTAL COACH – COUNSELOR

PSICOMOTRICISTA FUNZIONALE

Albo n°1509

Dr. Salvatore Rustici

Info:3388734828

Email: psicosport2@live.it  - www.psicosport2.com

 



MENTAL COACHING & COUNSELING

ONLINE

Se ti interessa intraprendere un percorso di Coaching con me, e non hai il tempo per venire nel mio studio o sei troppo distante, da oggi puoi farlo comodamente a casa o dal tuo ufficio, il percorso che dovrai svolgere funziona benissimo, anzi molti atleti professionisti della Nazionale Italiana, hanno svolto il percorso con me online tramite Skype, raggiungendo ambiziosi risultati Nazionali ed Internazionali.

È come se tu fossi in studio, il percorso da svolgere è lo stesso.

Quindi se stai pensando di fare importanti cambiamenti nella tua vita professionale o personale, con il mio contributo professionale, puoi raggiungere i tuoi obiettivi con maggiore chiarezza e facilità.

Le sessioni verranno concordate con me direttamente. Per quanto concerne il singolo atleta, verrà organizzato un programma personalizzato di Mental Training, stessa procedura verrà attuata anche con guppi e squadre.

Le tecniche di Mental Training più utilizzate oltre ai colloqui individuali previsti nel programma sono: il rilassamento, gli obiettivi, il self talk. La gestione dei pensieri, le visualizzazioni, nel percorso di Mental Training e Psicomotricità Funzionale verranno inserite tecniche di PNL .

 

Trainer: Dr. Salvatore Rustici

 

 

PREPARAZIONE METODOLOGICA NELLO SPORT
P.M.S.
Di Salvatore Rustici

 

 

 

SPORT GIOVANILE, UN APPROCCIO VINCENTE CHE RISPETTA LO SVILUPPO EVOLUTIVO DEI FANCIULLI.

Il corso si propone di esplorare alcuni punti fondamentali che si trovano nei settori giovanili di tutti gli sport, sia individuali che di squadra.

L’obiettivo è quello di approfondire  gli aspetti teorici-scientifici con esperienze pratiche in campo.

L’approccio Psicomotorio Funzionale nel settore giovanile porta a rispettare le varie tappe dello sviluppo evolutivo dei propri ragazzi.

Il metodo P.M.S., ha prodotto una ricerca scientifica per l’insegnamento allo sport.

Lo scopo di questo intervento educativo- preventivo, è quello di rispettare la crescita evolutiva dei fanciulli a partire dai 3 anni di età, come pure a quelli con ritardi psicomotori e disabili.

La Mission di questo progetto P.M.S.  è quella di formare  giovani e meno giovani, nella pratica dello sport e del movimento, rispettandone la scelta ed il  percorso; lo sport non è solo agonismo e sfida, ma, è anche questo…lo sport può essere utilizzato come un importante strumento ludico- educativo, dove si può crescere e migliorare giorno dopo giorno nel rispetto delle regole altrui, proprie e dell’ambiente esterno.

Mi piace ricordare che la propedeutica allo sport (Psicomotricità Funzionale) e la preparazione mentale alla prestazione, che ambedue chiameremo P.M.S., ha anche lo scopo di consigliare e proporre nuovi approcci di crescita nei modelli d’insegnamento.

Questo tipo di approccio educativo-preventivo psicomotorio Funzionale mira al  miglioramento delle funzioni operative che portano a sviluppare una equilibrata personalità a tutte le età:

 

BAMBINI E RAGAZZI: Per migliorare la motivazione, l’autostima, l’autoregolazione tonica, l’autonomia, la concentrazione, il comportamento scolastico, imparare a rilassarsi e abbassare lo stress, imparare una comunicazione efficace, migliorare le problematiche dell’attenzione (DSA), migliorare la scrittura, la lettura, la matematica, il linguaggio, la goffaggine, il ritardo psicomotorio, ecc.

ADULTI E ANZIANI: Potenziare, prevenire e recuperare le funzioni mentali, memoria, ragionamento, autostima, motivazione, coordinazione corporea, regolazione del tono di base e di azione, equilibrio statico e dinamico, attenzione e concentrazione.

PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE:  La Psicomotricità Funzionale è una metodologia che facilita l’integrazione corpo-mente, offrendo a tutti la capacità di apprendimento, valorizzando allo stesso tempo tutti i prerequisiti funzionali, contribuendo a sviluppare una propria autonomia e una consapevolezza di condotta e uno schema corporeo cosciente.

 Ritardo dello sviluppo Psicomotorio, disabilità intellettiva, compromissione  di funzioni motorie, goffaggine, difficoltà di coordinazione motoria, disturbo dell’apprendimento, disturbo dell’ansia, difficoltà comportamentali, ritardo dello sviluppo del linguaggio, difficoltà scolastiche( disgrafia, discalculia, disortografia, dislessia), difficoltà di concentrazione.

Entro il 2017, verranno istituite ed organizzate nel Lazio due scuole tennis P.M.S. , le quali verranno convenzionate  in collaborazione con scuole dell’infanzia e scuole elementari, sia private che statali, come :

“gioco con lo sport a prevenzione delle difficoltà dell’apprendimento”.

 

 

 

 

 

 

                         

 

PERFORMANCE DALL’AMATORE AL PROFESSIONISTA

UNICO APPROCCIO

“LA PREPARAZIONE MENTALE NELLO SPORT”

P.M.S.

Premessa

 

 

Per essere un campione bisogna avere testa. E per avere ciò, abbiamo bisogno di spirito di sacrificio, volontà, ma tutto questo non ha senso se non sappiamo gestire le emozioni nei momenti decisivi.

È da un po' di anni che all’allenamento tecnico e fisico si affianca quello mentale.

Per avere un'ottima capacità di concentrazione, bisogna focalizzare l’attenzione su ciò che conta, per evitare distrazioni inutili e utilizzare al massimo le proprie capacità. Negli ultimi trent’anni, il concetto di preparazione nello sport è drasticamente cambiato: i tradizionali metodi di preparazione sono stati rivoluzionati, in particolar modo nello sport ad alto livello, ma lentamente sta cambiando anche a livello amatoriale.

Non è più sufficiente fare la propria comparsa, gareggiare e tornare a casa.

Ovviamente questa importante metamorfosi è avvenuta anche in ambito aziendale, dove tutto è impostato in modo più rigoroso, ed nel campo dell’istruzione, con la preparazione degli esami.

Ma cosa ha prodotto questo cambiamento?

In primis la velocità del ritmo della vita e la posta in gioco più alta.

Le conseguenze drammatiche di un fallimento, il disfacimento repentino di una carriera.

Tutto questo porta ad disorientamento e ad un esaurimento psicofisico devastante, che solo qualche anno fa era impensabile immaginare: questo scenario si ripropone nei giovani.

Questa drammatica e devastante situazione basata sul successo e sull’insuccesso della persona, fa sì che ai loro effetti vengano dati un peso e un'importanza maggiore.

In effetti gli sviluppi evolutivi in questa situazione sociale hanno portato la Psicologia dello Sport a trovare risposte adeguate.

Contemporaneamente a questo, si è determinato l’avvento della PNL, acronimo di Programmazione Neuro Linguistica: la PNL fu creata da Richard Bandler (Matematico e allora studente in Psicologia) e John Grinder (Linguista).

La “programmazione” si riferisce a modelli e programmi per produrre risultati specifici. “Neuro” si riferisce nello specifico al modo in cui funzionano i processi del cervello. “Linguistica” è riferita alle nostre esperienze rappresentate attraverso l’uso del linguaggio, sia esternamente nel dialogo con gli altri, sia internamente con il dialogo interiore (sé stessi).

Tutti usiamo strategie per camminare, correre, guidare la macchina, scrivere una lettera: sarebbe una vita d’inferno se dovessimo riflettere su ogni gesto o decisione presa.

Infatti, la “Programmazione Neuro Linguistica” si riferisce proprio a questi comportamenti che possono sembrare automatici e ben radicati.

La maggior parte di questi comportamenti e queste strategie di risposta si manifestano inconsciamente. Ed è impossibile riflettere ed agire consciamente sulla base di ogni pensiero, sarebbe una pratica infernale ed inumana.

Il termine Programmazione si riferisce a quei modelli di pensiero-comportamenti che si manifestano a livello inconscio.

Non esiste una realtà oggettiva, ma una realtà soggettiva.

Ognuno di noi ha un modello del mondo basato sui propri valori e convinzioni, e sulle esperienze precedenti; ognuno ha un concetto del mondo differente e personale. Non esistono due persone che hanno la stessa concezione del mondo (mappa del mondo). Anche due persone che hanno condiviso la stessa esperienza, l’avranno vissuta e ricordata differentemente. Tutto ciò è dovuto a punti di vista e risposte differenti ed individuali. Ognuno può vedere e vivere la stessa situazione, eppure sta vivendo un’esperienza differente. Tutto ciò è dovuto a punti di vista e risposte differenti ed individuali.

In PNL si considera “ecologica” una situazione che non danneggi sé stessi e gli altri. Per ottimizzare le proprie performance sportive e lavorative o relazionali-sociali, si utilizzano le tecniche di PNL.

Nel migliorare la propria performance personale, dobbiamo essere consapevoli di alcuni punti fondamentali:

1- Dobbiamo praticare quotidianamente gli esercizi e le tecniche per un minimo di quattro settimane;

2- Esercitarsi sia fisicamente che mentalmente;

3- Lavorare specificamente su aspetti focalizzati e scegliere tecniche divertenti ed efficaci;

4- Scegliere al massimo due aspetti su cui lavorare per un certo periodo;

5- Bloccare il giudizio, evitando la logica e il preconcetto intellettuale, sostituendolo con  una nuova tecnica per il Training mentale e ricordando che tutte le tecniche che utilizziamo in PNL sono generative, ossia, più si utilizzano e più diventano efficaci.

6- Evitare di dire frasi limitanti del tipo: “non sono abbastanza bravo”, “non sono all’altezza”, “è troppo difficile per me”. Questo tipo di dialogo interno può causare il famoso concetto di “profezia autoverificantesi”, ossia, inconsciamente, facciamo in modo che esse diventino reali, creandoci una situazione limitante e negativa;

7- Prendere in considerazione di lavorare in coppia, anche in sport individuali; questo metodo può motivare a provare nuove strategie;

8- Bisogna applicare tecniche che si ritengono efficaci; le visualizzazioni e gli ancoraggi possono essere applicati a numerose tecniche per migliorare la propria “performance”;

9- Scegliere in maniera chiara e precisa l’abilità su cui lavorare;

10- Sperimentare cose nuove, anche in forma divertente, per non focalizzarsi sempre sulle stesse tecniche.

 
   

 

“C’è sempre un gioco interno giocato nella nostra testa, indipendente dal tipo di gioco esterno a cui stai giocando.Quanto tu sei consapevole di questo, può fare una buona differenza tra successo e fallimento nel gioco esterno”.

 

W. Timothy Gallwey

 

Lo sport è sempre stato considerato la palestra della vita, e in tutto questo teatro simbolico, la persona utilizza emozioni, convinzioni e capacità, allo scopo di raggiungere i propri obiettivi.

Ogni prestazione sportiva , rappresenta un espressione personale e soggettiva che si svolge con una forza rappresentazionale che pochissime  attività umane posseggono.

Negli sport di aggregazione ( di squadra ), esiste una sorta di condivisione emotiva; lo sport amatoriale e quello agonistico rappresentano uno dei più forti effetti di aggregazione collettiva e di condivisione emotiva, è il rito collettivo a portare  fortissimi benefici alla sfera sociale.

E se tutto questo prezioso spazio tornasse utile a chi volesse  intraprendere un percorso di crescita personale, ritroverà l’aspetto educativo, costruttivo e motivazionale, indirizzando la propria energia verso la ricerca consapevole dell’eccellenza personale.

 

 

 

 

PERCHE’ IL MAESTRO DI SPORT DOVREBBE UTILIZZARE UN  APPROCCIO PSICOMOTORIO FUNZIONALE  E DI MENTAL TRAINING ?

Consente al singolo individuo e al team, di sviluppare al massimo tutte le risorse necessarie e le potenzialità per raggiungere gli obiettivi programmati, migliorare la comunicazione con se stessi e con gli altri.

Professionalmente l’insegnante sportivo dovrebbe utilizzare  in maniera proficua una metodologia con tecniche e strumenti che hanno come obiettivo prima di tutto quello di tutelare il benessere psicofisico della persona , migliorando allo stesso tempo le prestazioni sia del singolo che del gruppo.

il percorso teorico e pratico è lo stesso che applico e svolgo con molti atleti professionisti della Nazionale Italiana,i quali hanno raggiunto ambiziosi risultati Nazionali ed Internazionali, con record Mondiali.

La specializzazione dell’insegnante sportivo  e l’intervento specifico porta importanti cambiamenti nella vita professionale e personale del proprio atleta, e con il  contributo professionale dello specialista  si possono raggiungere ambiziosi obiettivi con maggiore chiarezza e facilità. Per quanto concerne il singolo atleta, verrà organizzato un programma personalizzato di Mental Training, stessa procedura verrà attuata anche con gruppi e squadre. Le tecniche di Mental Training più utilizzate oltre ai colloqui individuali previsti nel programma sono: il rilassamento, gli obiettivi, il self talk. La gestione dei pensieri, le visualizzazioni, nel percorso di Mental Training verranno inserite tecniche di PNL.

Convenzioni con società sportive su tutto il territorio Nazionale, nella preparazione mentale, stage a tema, e consulenze specifiche, a gruppi, squadre e a singoli atleti.

Anche via SKYPE.

 

 

“Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”

Seneca

 

Dr. Salvatore Rustici- 3388734828 - email: psicosport2@live.it  www.psicosport2.com

PSICOLOGIA DELLO SPORT e delle attività motorie.jpg

 

Galleria foto: Homepage

1 | 2 >>
/album/galleria-foto-homepage/schiavone-jpg/
/album/galleria-foto-homepage/aspif-png/
/album/galleria-foto-homepage/psicomotricita1-jpg1/
/album/galleria-foto-homepage/psicomotricita2-jpg1/
/album/galleria-foto-homepage/psicomotricita-jpg1/
/album/galleria-foto-homepage/buono-gratuito-di-mental-training-jpg/
/album/galleria-foto-homepage/buono-gratuito-di-psicomotricita-funzionale-jpg/
/album/galleria-foto-homepage/spopsam-jpg2/
/album/galleria-foto-homepage/aspin-logo-png/
/album/galleria-foto-homepage/psicologia-dello-sport-e-delle-attivita-motorie-jpg1/
1 | 2 >>

Homepage

La grande impresa di Francesca Schiavone

23.09.2010 22:41
Con grande caparbieta' e spirito di sacrificio,la grande Francesca e' riuscita a battere una dopo l'altra tutte le sue agguerritissime avversarie,e solo dopo tante estenuanti battaglie giocate  fino all'ultima palla,e' riuscita ad imporsi su tutte vincendo il piu' prestigioso torneo...
>>

PROPOSTA PER LE SCUOLE DI SPORT BASE

PSICOMOTRICITÀ  FUNZIONALE UNA PROPOSTA VINCENTE DA INSERIRE NELLA SCUOLA BASE DI OGNI SPORT, COME PREVENZIONE EDUCATIVA NELLO SVILUPPO EQUILIBRATO DI TUTTE LE  FUNZIONI OPERATIVE DEI BAMBINI.   10 INCONTRI DI 1 ORA, CON I VOSTRI INSEGNANTI PER APPRENDERE LA GIUSTA METODOLOGIA D’INSEGNAMENTO.
“AL TERMINE DEL PERCORSO VERRÀ  RILASCIATO IL DIPLOMA DI PARTECIPAZIONE.


Premessa:
questo  progetto di Psicomotricità Funzionale, prende corpo dalla riflessione del concetto che un bimbo già a circa  8 anni vive nella sua totalità unica e irripetibile, il suo corpo è unito con la mente, e queste due importantissime componenti unite tra loro comprendono l’organizzazione psichica e sociale dell’essere umano, la cui crescita equilibrata e armonica avviene attraverso l’espressione del movimento in relazione a Sé e al mondo esterno.
Prendiamo in considerazione che la prima comunicazione o espressione del bambino avviene da una forma di movimento, e tutto ciò si realizza prima dell’intenzionalità e nell’espressione del linguaggio verbale.
Durante lo sviluppo evolutivo del bambino, il movimento diventa la componente più importante per rapportarsi con il mondo esterno, questi processi evolutivi portano all’organizzazione dello sviluppo di un equilibrata personalità.
Per mezzo del corpo attraverso il gioco e il movimento, che il bambino scopre gli stimoli che avvengono dal mondo esterno e l’elaborazione  che avviene all’interno del proprio Sé, così che apprendere e gestire il significato delle proprie emozioni, costruendo la relazione con gli oggetti, gli altri ed il mondo esterno, imparando a rispettare se stesso, gli altri e le regole del mondo, così da essere in grado di gestire anche i conflitti che avvengono durante la vita, acquisendo quella motricità armonica ed equilibrata che lo rende libero da tutto e tutti, diventando padrone e conduttore della sua comunicazione verbale e non verbale.
Fondamentalmente, tutto ciò porta alla piena consapevolezza di un solido schema corporeo ed un immagine autentica di Sé che rappresentano le basi per un armonico apprendimento umano.
Quindi attraverso un percorso pratico di Psicomotricità Funzionale andremo a proporre un processo di crescita evolutiva che sviluppa una equilibrata personalità, partendo dal puro piacere del gioco con tutto il corpo in movimento, stimolando il bambino a poter elaborare la propria esperienza emotiva ed affettiva, maturando a livello cognitivo, sviluppando così una equilibrata personalità, legata in maniera inscindibile ad una identità corporea.
Nello stesso modo la Psicomotricità Funzionale è una metodologia di prevenzione verso il disagio, perché può intervenire agendo in modo profondo ed incisivo verso il rischio del disagio, prevenendo in direzione mirata verso le difficoltà dello sviluppo cognitivo relazionale ed affettivo.
I punti principali e le finalità di un intervento di Psicomotricità Funzionale:
- Fornire un luogo dove i bambini sono liberi di sbagliare e crescere senza nessun ostacolo che si sovrappone in questo naturale processo.
Migliorando la comunicazione, l’espressione e la relazione.
- Rispettare l’unicità della persona, la visione positiva, la creatività personale, fondamentale per la propria crescita evolutiva.
- Fornire le possibilità di essere una persona unica, con punti di forza e punti di debolezza, con razionalità e creatività, con energia maschile ed energia femminile, l’unione che accetta se stesso in tutto e per tutto.
- Obiettivi da raggiungere in un percorso di Psicomotricità Funzionale:
Dare la possibilità di sperimentare il corpo unito alle esperienze della personale realtà, nella conoscenza del Sé, esprimendo liberamente con una armonica comunicazione verso l’altro.
- Utilizzare il gioco con il bambino, per trovare un affermazione come individuo, permettendo di sviluppare tutte  le capacità comunicative ed espressive.
- Stimolare le strategie comunicative ed espressive nella relazione con l’altro.
- Stimolare e comprendere le proprie emozioni e gestirle in maniera costruttiva verso se stessi e gli altri.
- Riuscire a passare da una motricità impulsiva a una controllata.
- Permettere al bambino di sviluppare la propria autostima e consapevolmente i propri punti di forza per affermare il proprio percorso di crescita.
- Strutturare le percezioni propriocettive ed esterocettive.
- Favorire la strutturazione dello schema corporeo cosciente.
- Favorire l’inserimento ed il percorso scolastico.

Organizzazione dinamica della formazione
È fondamentale che siano coinvolti sia gli insegnanti che i genitori, perché grazie anche al loro supporto collaborativo possiamo offrire un attività con una marcata componente pedagogica;
in questo contesto scolastico siamo in grado di accogliere il bambino nella sua globalità, cercando di capire i suoi bisogni più profondi, trovando l’accompagnamento più idoneo alla sua evoluzione.
Lo spazio
La palestra o una sala un campo da tennis, sono gli ambienti ideali per sviluppare un programma di Psicomotricità Funzionale.
Ovviamente questi spazi devono essere adeguatamente attrezzati, con diverso materiale didattico, ne cito alcuni:
cerchi, birilli, coppelle, palle di varie dimensioni e colori, scalette, elastici, stoffe, pastelli a cera, fogli bianchi e colorati, gessetti colorati, asticelle, cubi, tappetini, piastrelle colorate, ed altro ancora.
Ruolo del professionista
Il professionista non impone nessun gioco specifico ai bambini, ma si pone nei confronti del bambino con un atteggiamento di accoglienza globale, creando allo stesso tempo una giusta comunicazione anche non verbale.
Il progetto si svilupperà nella proposta di esperienze che andranno a stimolare e a sviluppare:
- Tono di fondo
- Tono di azione
- Equilibrio
- Coordinazione oculo manuale
- Coordinazione oculo segmentaria
- Dissociazione dei movimenti
- Coordinazione dinamica generale
- Coordinazione fine della mano e delle dita
- Dominanza laterale
- Percezione temporale
- Percezione spaziale
- Percezione spazio temporale
- Percezione propriocettiva e schema corporeo
Gli obiettivi del progetto di Psicomotricità Funzionale
- Favorire le capacità espressive e comunicative
- Stimolare la capacità di comunicazione con l’altro
- Portare il bambino a gestire le proprie emozioni con se stessi e con gli altri
- Riconoscere le proprie potenzialità ed affermarle durante la crescita
- Favorire lo sviluppo delle percezioni propriocettive ed esterocettive
- Favorire la strutturazione dello schema corporeo cosciente
- Favorire il passaggio alla scuola elementare
- Migliorare in maniera costante e consapevole nel proprio sport, migliorando la propria funzione energetica affettiva, quindi, la motivazione.
Tempi di attuazione e strutturazione del corso
L’attività proposta si svolgerà un giorno alla settimana che sarà prefissato con gli insegnanti.
Nelle lezioni di Psicomotricità Funzionali i Bambini saranno suddivisi per età.
Ad ogni incontro di Psicomotricità Funzionale  il tempo sarà di 60 minuti.
A fine corso ad ogni bambino verrà consegnato il diploma di partecipazione al corso di Psicomotricità Funzionale.


Responsabile del corso e trainer
Dr. Salvatore Rustici
Psicomotricista Funzionale

 Albo Reg. 1509
Progetto di spesa
Il costo del progetto è da concordare con il responsabile della scuola di sport.

Notizie

L’IMPORTANZA DELLA PREPARAZIONE MENTALE NELLO SPORT E NELLA VITA

21.09.2017 11:40
L’IMPORTANZA DELLA PREPARAZIONE MENTALE NELLO SPORT E NELLA VITA Di Salvatore Rustici Mental Coach     Per essere un campione bisogna avere testa. E per avere ciò, abbiamo bisogno di spirito di sacrificio, volontà, ma tutto questo non ha senso se non sappiamo gestire le emozioni nei...
>>

L'importante ruolo dell'educatore dello sport

24.08.2017 15:43
l-importante ruolo dell-educatore dello sport. articolo.docx (46553)
>>

PROGETTO NAZIONALE DI PREPARAZIONE MENTALE PER LE SCUOLE DI SPORT

16.02.2017 19:54
Progetto “Mental Training” Tecnico e Mental Coach Dr. Salvatore Rustici Consulente di Psicologia dello Sport e delle Attività Motorie Tennis Mental Trainer Dott.ssa Jessica Celestre Counselor Professionista e Mediatore Familiare Descrizione del progetto La ricerca ha dimostrato come gli allenatori...
>>

ORGANIZZAZIONI DI STAGE NAZIONALI

16.02.2017 19:50
STAGE NAZIONALE TENNIS MENTAL COACHING DALLA SCUOLA BASE ALLE ALTE PRESTAZIONI AGONISTICHE Come inserire la preparazione mentale nel Tennis nei programmi di allenamento atletico, tecnico-strategico Lo stage si svolgerà completamente in campo e sarà diretto dal Tecnico e Mental Coach Dr. Salvatore...
>>

L’ANGOLO DEL MENTAL COACH A cura del Dr. Salvatore Rustici L'allenatore

24.01.2017 21:19
L’ANGOLO DEL MENTAL COACH A cura del Dr. Salvatore Rustici L'allenatore Gli atleti sono gli attori protagonisti delle gare sportive, ma la qualità delle loro performance vengono fortificate in allenamento. Quindi l'attenzione deve essere centrata sul rapporto tra allenatore ed atleta. Entrambe gli...
>>

PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE SISTEMA NERVOSO CENTRALE (S.N.C.) A cura del Dr. Salvatore Rustici In questo sistema avviene una fitta rete di comunicazione con l’organismo. - Con l’interno regola le funzioni somatiche le quali interagiscono con le funzioni me

24.01.2017 21:16
PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE SISTEMA NERVOSO CENTRALE (S.N.C.) A cura del Dr. Salvatore Rustici In questo sistema avviene una fitta rete di comunicazione con l’organismo. - Con l’interno regola le funzioni somatiche le quali interagiscono con le funzioni mentali. - Con l’esterno, il sistema è aperto...
>>

L’ASPETTO MENTALE NEL KARATE E L’ASPETTO PEDAGOGICO NELL’INSEGNAMENTO (educazione al movimento)

24.01.2017 21:06
L’ASPETTO MENTALE NEL KARATE E L’ASPETTO PEDAGOGICO NELL’INSEGNAMENTO (educazione al movimento)   Il corpo con la mente non progrediscono allo stesso modo della tecnologia, ma a differenza di quest’ultima l’uomo ha già raggiunto il suo apice con l’educazione fisica. Il Karate rappresenta...
>>

Tennis Italiano Articolo del Mental Coach Novembre 2012

19.01.2013 20:12
IL TENNIS ITALIANO 11-2012.pdf (945,7 kB)
>>

AUTOBIOGRAFIA DI UNA GUARIGIONE- COUNSELING

01.12.2012 22:51
Autobiografia di una guarigione in 5 brevi capitoli di Portia Nelson   La guarigione consiste nell’imparare progressivamente a esercitare nuove scelte. Ogniqualvolta la persona effettua un cambiamento significativo nel proprio copione di vita prova un’ebrezza naturale per diverse...
>>

LA PSICOLOGIA DELLO SPORT

01.12.2012 10:30
cei la psicologia dello sport.pdf (10,2 kB)
>>
1 | 2 | 3 >>

Homepage

La grande impresa di Francesca Schiavone

23.09.2010 22:41
Con grande caparbieta' e spirito di sacrificio,la grande Francesca e' riuscita a battere una dopo l'altra tutte le sue agguerritissime avversarie,e solo dopo tante estenuanti battaglie giocate  fino all'ultima palla,e' riuscita ad imporsi su tutte vincendo il piu' prestigioso torneo...
>>

psicosport2.com

Le Scienze Olistiche

16.10.2011 11:11
accademia italiana di formazione olistica.gif (5,9 kB)
>>

Le mie relazioni

Trasformazione Quantistica

25.04.2012 22:14
accademia italiana di formazione olistica.gif (5,9 kB)
>>

psicosport2.com

Due Giovani Campioni della Nazionale Italiana Atletica Leggera Federico Apolloni Lancio del disco e Simone Falloni Lancio del Martello appartenenti al gruppo sportivo Aeronautica Militare

01.01.2013 15:59
>>

Riflessioni di Psicologia dello Sport l'eccellenza personale di Salvatore Rustici

01.01.2013 15:33
riflessioni di psicologia dello sport l'eccelenza personale di salvatore rustici.pdf (249,4 kB)
>>

stampa di Cremona Corso Istruttori di Tennis Nazionali AICS-FIT mAGGIO-gIUGNO 2012

21.06.2012 21:57
Articolo La Provincia sul Corso di Formazione Per Istruttori Nazionali di Tennis di Cremona.pdf (2,1 MB)Articolo Quotidiano Locale sul Corso di Formazione Per Istruttori Nazionali di Tennis di Cremona.pdf (1,5 MB)
>>

Notizie

L’IMPORTANZA DELLA PREPARAZIONE MENTALE NELLO SPORT E NELLA VITA

21.09.2017 11:40
L’IMPORTANZA DELLA PREPARAZIONE MENTALE NELLO SPORT E NELLA VITA Di Salvatore Rustici Mental Coach     Per essere un campione bisogna avere testa. E per avere ciò, abbiamo bisogno di spirito di sacrificio, volontà, ma tutto questo non ha senso se non sappiamo gestire le emozioni nei...
>>

L'importante ruolo dell'educatore dello sport

24.08.2017 15:43
l-importante ruolo dell-educatore dello sport. articolo.docx (46553)
>>

PROGETTO NAZIONALE DI PREPARAZIONE MENTALE PER LE SCUOLE DI SPORT

16.02.2017 19:54
Progetto “Mental Training” Tecnico e Mental Coach Dr. Salvatore Rustici Consulente di Psicologia dello Sport e delle Attività Motorie Tennis Mental Trainer Dott.ssa Jessica Celestre Counselor Professionista e Mediatore Familiare Descrizione del progetto La ricerca ha dimostrato come gli allenatori...
>>

ORGANIZZAZIONI DI STAGE NAZIONALI

16.02.2017 19:50
STAGE NAZIONALE TENNIS MENTAL COACHING DALLA SCUOLA BASE ALLE ALTE PRESTAZIONI AGONISTICHE Come inserire la preparazione mentale nel Tennis nei programmi di allenamento atletico, tecnico-strategico Lo stage si svolgerà completamente in campo e sarà diretto dal Tecnico e Mental Coach Dr. Salvatore...
>>

L’ANGOLO DEL MENTAL COACH A cura del Dr. Salvatore Rustici L'allenatore

24.01.2017 21:19
L’ANGOLO DEL MENTAL COACH A cura del Dr. Salvatore Rustici L'allenatore Gli atleti sono gli attori protagonisti delle gare sportive, ma la qualità delle loro performance vengono fortificate in allenamento. Quindi l'attenzione deve essere centrata sul rapporto tra allenatore ed atleta. Entrambe gli...
>>

PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE SISTEMA NERVOSO CENTRALE (S.N.C.) A cura del Dr. Salvatore Rustici In questo sistema avviene una fitta rete di comunicazione con l’organismo. - Con l’interno regola le funzioni somatiche le quali interagiscono con le funzioni me

24.01.2017 21:16
PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE SISTEMA NERVOSO CENTRALE (S.N.C.) A cura del Dr. Salvatore Rustici In questo sistema avviene una fitta rete di comunicazione con l’organismo. - Con l’interno regola le funzioni somatiche le quali interagiscono con le funzioni mentali. - Con l’esterno, il sistema è aperto...
>>

L’ASPETTO MENTALE NEL KARATE E L’ASPETTO PEDAGOGICO NELL’INSEGNAMENTO (educazione al movimento)

24.01.2017 21:06
L’ASPETTO MENTALE NEL KARATE E L’ASPETTO PEDAGOGICO NELL’INSEGNAMENTO (educazione al movimento)   Il corpo con la mente non progrediscono allo stesso modo della tecnologia, ma a differenza di quest’ultima l’uomo ha già raggiunto il suo apice con l’educazione fisica. Il Karate rappresenta...
>>

Tennis Italiano Articolo del Mental Coach Novembre 2012

19.01.2013 20:12
IL TENNIS ITALIANO 11-2012.pdf (945,7 kB)
>>

AUTOBIOGRAFIA DI UNA GUARIGIONE- COUNSELING

01.12.2012 22:51
Autobiografia di una guarigione in 5 brevi capitoli di Portia Nelson   La guarigione consiste nell’imparare progressivamente a esercitare nuove scelte. Ogniqualvolta la persona effettua un cambiamento significativo nel proprio copione di vita prova un’ebrezza naturale per diverse...
>>

LA PSICOLOGIA DELLO SPORT

01.12.2012 10:30
cei la psicologia dello sport.pdf (10,2 kB)
>>
1 | 2 | 3 >>

Homepage

La grande impresa di Francesca Schiavone

23.09.2010 22:41
Con grande caparbieta' e spirito di sacrificio,la grande Francesca e' riuscita a battere una dopo l'altra tutte le sue agguerritissime avversarie,e solo dopo tante estenuanti battaglie giocate  fino all'ultima palla,e' riuscita ad imporsi su tutte vincendo il piu' prestigioso torneo...
>>

Notizie

L’IMPORTANZA DELLA PREPARAZIONE MENTALE NELLO SPORT E NELLA VITA

21.09.2017 11:40
L’IMPORTANZA DELLA PREPARAZIONE MENTALE NELLO SPORT E NELLA VITA Di Salvatore Rustici Mental Coach     Per essere un campione bisogna avere testa. E per avere ciò, abbiamo bisogno di spirito di sacrificio, volontà, ma tutto questo non ha senso se non sappiamo gestire le emozioni nei...
>>

L'importante ruolo dell'educatore dello sport

24.08.2017 15:43
l-importante ruolo dell-educatore dello sport. articolo.docx (46553)
>>

PROGETTO NAZIONALE DI PREPARAZIONE MENTALE PER LE SCUOLE DI SPORT

16.02.2017 19:54
Progetto “Mental Training” Tecnico e Mental Coach Dr. Salvatore Rustici Consulente di Psicologia dello Sport e delle Attività Motorie Tennis Mental Trainer Dott.ssa Jessica Celestre Counselor Professionista e Mediatore Familiare Descrizione del progetto La ricerca ha dimostrato come gli allenatori...
>>

ORGANIZZAZIONI DI STAGE NAZIONALI

16.02.2017 19:50
STAGE NAZIONALE TENNIS MENTAL COACHING DALLA SCUOLA BASE ALLE ALTE PRESTAZIONI AGONISTICHE Come inserire la preparazione mentale nel Tennis nei programmi di allenamento atletico, tecnico-strategico Lo stage si svolgerà completamente in campo e sarà diretto dal Tecnico e Mental Coach Dr. Salvatore...
>>

L’ANGOLO DEL MENTAL COACH A cura del Dr. Salvatore Rustici L'allenatore

24.01.2017 21:19
L’ANGOLO DEL MENTAL COACH A cura del Dr. Salvatore Rustici L'allenatore Gli atleti sono gli attori protagonisti delle gare sportive, ma la qualità delle loro performance vengono fortificate in allenamento. Quindi l'attenzione deve essere centrata sul rapporto tra allenatore ed atleta. Entrambe gli...
>>

PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE SISTEMA NERVOSO CENTRALE (S.N.C.) A cura del Dr. Salvatore Rustici In questo sistema avviene una fitta rete di comunicazione con l’organismo. - Con l’interno regola le funzioni somatiche le quali interagiscono con le funzioni me

24.01.2017 21:16
PSICOMOTRICITA’ FUNZIONALE SISTEMA NERVOSO CENTRALE (S.N.C.) A cura del Dr. Salvatore Rustici In questo sistema avviene una fitta rete di comunicazione con l’organismo. - Con l’interno regola le funzioni somatiche le quali interagiscono con le funzioni mentali. - Con l’esterno, il sistema è aperto...
>>

L’ASPETTO MENTALE NEL KARATE E L’ASPETTO PEDAGOGICO NELL’INSEGNAMENTO (educazione al movimento)

24.01.2017 21:06
L’ASPETTO MENTALE NEL KARATE E L’ASPETTO PEDAGOGICO NELL’INSEGNAMENTO (educazione al movimento)   Il corpo con la mente non progrediscono allo stesso modo della tecnologia, ma a differenza di quest’ultima l’uomo ha già raggiunto il suo apice con l’educazione fisica. Il Karate rappresenta...
>>

Tennis Italiano Articolo del Mental Coach Novembre 2012

19.01.2013 20:12
IL TENNIS ITALIANO 11-2012.pdf (945,7 kB)
>>

AUTOBIOGRAFIA DI UNA GUARIGIONE- COUNSELING

01.12.2012 22:51
Autobiografia di una guarigione in 5 brevi capitoli di Portia Nelson   La guarigione consiste nell’imparare progressivamente a esercitare nuove scelte. Ogniqualvolta la persona effettua un cambiamento significativo nel proprio copione di vita prova un’ebrezza naturale per diverse...
>>

LA PSICOLOGIA DELLO SPORT

01.12.2012 10:30
cei la psicologia dello sport.pdf (10,2 kB)
>>
1 | 2 | 3 >>

Salvatore Rustici Mental Coach- Counselor-Psicomotricista

Articolo di Salvatore Rustici come impegni i tuoi muscoli - Blog del Tennis pubblicato

04.09.2018 19:34
COME IMPEGNI I TUOI MUSCOLI.docx (22146)
>>

Galleria foto: Salvatore Rustici Mental Coach- Counselor

/album/galleria-foto-salvatore-rustici-mental-coach-counselor/aggiornamento-tecnici-fik-jpg/

Salvatore Rustici Mental Coach- Counselor

ARTICOLO DEL BLOG DEL TENNIS

23.01.2018 22:31
ARTICOLO DEL BLOG DEL TENNIS OTTOBRE 2017.docx (12338)
>>

ARTICOLO DEL BLOG DEL TENNIS

23.01.2018 22:27
DIVENTA CONSAPEVOLE DELLA TUA RESPIRAZIONE.docx (68044) 
>>

Salvatore Rustici Mental Coach- Counselor-psicomotricità funzionale

articolo di Salvatore Rustici Coaching in sport 1

04.09.2018 19:25
PREPARAZIONE MENTALE 1° PARTE.docx (89920)
>>

Argomento: cosa pensi del Mental Coaching del Counseling e della Psicomotricità

Data
Autore
Oggetto

A new method of email distribution.

Hi! psicosport2.com

Have you ever heard of sending messages via feedback forms?

Imagine that your message will be readread by hundreds of thousands of your probable future userscustomers.
Your message will not go to the spam folder because people will send the message to themselves. As an example, we have sent you our offer in the same way.

We have a database of more than 30 million sites to which we can send your offer. Sites are sorted by country. Unfortunately, you can only select a country when sending a message.

The cost of one million messages 49 USD.
There is a discount program when you buy more than two million letter packages.


Free test mailing of 50,000 messages to any country of your selection.


This message is created automatically. Please use the contact details below to contact us.



Contact us.
Telegram - @FeedbackFormEU
Skype FeedbackForm2019
Email - feedbackform@make-success.com

Data
Autore
Oggetto

LOGOPEDIA - DR.ssa Stefania Dezi

Valutazione e trattamento logopedico:

Disturbi della voce e del linguaggio
Disfluenze (Balbuzie)
Disturbi del linguaggio acquisiti (Disartria, Afasia)
Deglutizione deviante e respirazione orale nell’ambito dello squilibrio miofunzionale orofacciale (SMOF) per la prevenzione e l’intervento integrato col trattamento ortodontico funzionale e fisso.
Disturbi specifici dell’apprendimento: dislessia, disortografia,
disgrafia, discalculia con periodica supervisione neuropsicologica.

Data
Autore
Oggetto

R: LOGOPEDIA - DR.ssa Stefania Dezi

LA DEGLUTIZIONE DEVIANTE E I SUOI EFFETTI


La deglutizione atipica, come ormai universalmente riconosciuto, è da considerare causa di innumerevoli patologie che interessano i più svariati organi e apparati.
La lingua è il primo gruppo muscolare a funzionare nel feto, dalla tredicesima settimana. Per questo, gli effetti negativi di un suo funzionamento alterato si ripercuotono non solo sulle arcate dentarie, ma anche sull’intero sistema muscolare, sulla postura, su alcuni meccanismi digestivi, sul funzionamento di occhi e orecchie. La lingua è un motore di crescita del cranio e di una gran parte delle catene muscolari. Muove, ad esempio, le ossa orali durante la crescita per creare spazio ai denti adulti. Nella corretta posizione in cui la lingua incontra il palato durante gli atti deglutitori, esiste una concentrazione impensabile di recettori responsabili di molte parti del corpo, i quali, stimolati dal contatto linguale, avrebbero la funzione di modulare il flusso di informazioni in arrivo al cervello. Sempre più spesso ci si trova di fronte a piccoli pazienti con deglutizione scorretta che presentano atteggiamenti scoliotici, variazioni delle curve fisiologiche della colonna o appoggio plantare alterato.
Nella deglutizione di tipo deviato si può notare che la lingua non spinge sul palato bensì contro i denti anteriori, lateralmente o interponendosi fra gli stessi, con conseguenti spostamenti e affollamenti dentari, risentimenti all’articolazione temporo-mandibolare etc. La mancanza del movimento linguale ondulatorio sul palato, fa sì che questo possa assumere una posizione ogivale (alto e stretto). In questo caso si ridurrà non solo lo spazio per i denti ma anche lo spazio del setto nasale che ha per base il palato, favorendo l’utilizzo prevalente della respirazione orale (respirazione dalla bocca). Questa può a sua volta condizionare la posizione della lingua, la quale, poiché la bocca resta aperta, tende a scendere sul pavimento orale. Anche l’irregolarità intestinale (colite, aerofagia) può essere una conseguenza di una dinamica scorretta della lingua. La sua spinta orizzontale anteriore anziché verticale crea una pressione positiva con aumento della quantità d’aria inghiottita. Una carente detersione delle tube di Eustachio con sensazione di orecchio chiuso può essere un altro disturbo alla base di questo alterato meccanismo pressorio.
La deglutizione atipica influenza anche l’azione dei muscoli mimici (labbra, guance, muscolo mentale etc.), che per compensare una spinta linguale scorretta si iperattivano o perdono di forza. Non è raro, infatti, osservare delle smorfie durante la deglutizione di liquidi o solidi. I muscoli orofacciali quindi sono coinvolti e agiscono insieme alla lingua molto più degli apparecchi ortodontici, tanto da considerarli apparecchi orodontici viventi. La lingua ha i muscoli tra i più forti del corpo. In deglutizione può esercitare una forza da 1 a 8 kg per pollice quadrato. Considerando che si ingoia ogni mezzo minuto da svegli e ogni minuto nel sonno, si effettuano circa 1800 atti deglutitori e nel corso di una giornata si sviluppano circa 2000kg di forza della lingua durante la deglutizione. Un cattivo appoggio contro i denti per 24 ore al giorno opera come un apparecchio ortodontico distruttivo nei confronti delle arcate dentali. E’ sufficiente una spinta di 1,7 grammi per muovere i denti. Si comprende, in tal modo, come la posizione dei denti sia influenzata dalla lingua. Il 78% circa delle malocclusioni sono infatti, di origine linguale. Il trattamento ortodontico può correggere temporaneamente o in parte la malocclusione, in quanto le recidive ortodontiche si verificano 6-8 volte su 10 se non si interviene anche sulla correzione dei meccanismi disfunzionali che le determinano.
Non trascurabile, infine, il ruolo l’azione scorretta della lingua nella genesi delle parodontopatie, come nei casi di formazione di tasche gengivali facilmente colonizzabili dalla placca che vi si accumula, segno di spinta anteriore della lingua.
Le Cause dell'instaurarsi di una deglutizione viziata possono essere diverse. Variano dalle difficoltà del parto, con travaglio prolungato, posizioni del feto con capo in iperestensione, attorcigliamento del cordone ombelicale, a cause anatomiche come un frenulo linguale corto e la presenza di sindromi come la trisomia 21 (sindrome di Down).
La respirazione orale soprattutto in presenza di ipertrofia adeno-tonsillare e il succhiamento del dito sono fra le cause più comuni alla base del meccanismo alterato della deglutizione: la necessità di una respirazione orale determina un posizionamento in basso della mandibola, che si allontana dal palato. In questo modo viene meno il contatto tra mascellare superiore e mandibola. La conseguenza a livello scheletrico è un aumento dello sviluppo verticale della faccia (sindrome da faccia lunga), a livello dentale si traduce in morso aperto o morso crociato poiché la nuova posizione mandibolare porta la lingua a posizionarsi in basso e spesso in fuori per garantire uno sfintere posteriore aperto a scopi respiratori. In deglutizione la spinta anteriore fra le due arcate è ancora più accentuata.
Il dito in bocca, così come i succhietti, nell’80% dei casi dislocano la lingua in basso impedendo che si sollevi sul palato e spostano i denti frontali. Tali vizi, se non corretti entro il 4°-5° anno, porteranno delle alterazioni definitive del mascellare superiore e, in minor misura di quello inferiore. All’atto di succhiare il pollice è spesso associato il morso aperto asimmetrico con frequente retrusione della mandibola e protrusione della mascella. Ma la causa ritenuta di gran lunga più importante negli ultimi 50 anni è l'alimentazione artificiale del neonato, attraverso l'uso protratto di biberon e tettarelle nella maggioranza dei casi non idonei. Nell’allattamento naturale il neonato non succhia ma più precisamente munge il seno compiendo movimenti ritmici di propulsione mandibolare e pressioni che favoriscono lo sviluppo dei muscoli masticatori, che a loro volta stimolano l’accrescimento osseo e favoriscono il giusto posizionamento della mandibola rispetto al cranio. Durante l’allattamento artificiale, invece, il latte scende facilmente dal biberon e il lattante non è più costretto a compiere movimenti di propulsione mandibolare, ma soltanto movimenti di apertura e chiusura. In particolare, la lingua è bassa, schiacciata dalla tettarella. La postura bassa della lingua stabilisce a lungo andare l’instaurarsi di abitudini viziate e di patologie con effetti sulla conformazione del palato, sull’assetto dentario (morso aperto simmetrico), sul linguaggio, sulla respirazione e persino sulla postura. La mancata pressione della lingua sul mascellare superiore porta, ad esempio, alla contrazione del mascellare superiore, che costituisce la base del naso, e quindi a difficoltà di ventilazione nasale con conseguente ipertrofia adenoidea. In caso di foro largo della tettarella la lingua tende ad anteriorizzarsi in modo da ostruire il foro per consentire di respirare o limitarne l’erogazione. Oppure, per evitare che esca troppo latte, la lingua può esercitare sul palato una pressione di 500-600 gr provocandone un innalzamento centrale e una contrazione trasversale, con restringimento della cavità nasale, possibile deviazione del setto e conseguente respirazione orale.
Recenti studi hanno comparato varie tipologie di succhietti e tettarelle identificandone alcuni che più di altri sono in grado di indurre movimenti patologici nella compagine linguale. Esistono sul mercato delle tettarelle con conformazione anatomica fisiologica del seno materno che costringono il neonato ad eseguire movimenti atti a non indurre alterazioni anatomiche e funzionali a termine crescita.
La terapia della deglutizione cominciò a diffondersi a partire dal 1960, negli Stati Uniti col nome di terapia miofunzionale, nata come supporto all’ortodonzia e oggi diffusa in tutta Europa con il nome di deglutologia. Lo sviluppo della funzione di un organo è legato alla sua forma, così come la conformazione di un organo appare legata alla funzione. La possibilità di ricondizionare schemi neuromuscolari mediante la terapia miofunzionale appare fondamentale nel riequilibrio della funzione e nello sviluppo osteomuscolare. Nel bambino, in particolare, è ancora possibile agire sulla forma e orientare lo sviluppo agendo attraverso le forze muscolari. La terapia consiste in un regime programmato di esercizi di allenamento muscolare per la correzione della postura linguale, il riequilibrio della muscolatura oro-facciale, l’azione inibitoria delle abitudini viziate, il ripristino di una corretta respirazione anche attraverso dispositivi coadiuvanti la rieducazione.


Log. Stefania Dezi

Bibliografia:
AA.VV, “Terapia miofunzionale in bambini con ostruzione delle alte vie respiratorie” in Rivista Italiana Pediatria (UP), 27/2001, pagg. 229-236.
AA.VV, “Studio comparativo clinico e tecnico strumentale su varie tipologie di succhietti” in IMA (Organo ufficiale della Associazione Internazionale di terapia Miofunzionale), Aprile 2003, pagg. 15-17.
Tina Simoniello, “Quando il dito in bocca deforma la mascella”, in “Salute” de “La Repubblica”, 15 febbraio 2007, pagg. 14-15.
Antonio Ferrante, “Salute è tenere la lingua a posto” in “Salute” de “La Repubblica”, 22 febbraio 2007, pag. 14

Data
Autore
Oggetto

STUDIO DI PREPARAZIONE MENTALE & PSICOMOTRICITA' FUNZIONALE

La psicomotricità è utile a tutte le persone di tutte le età, e porta a comprendere che l'uomo si relaziona a se stesso e all'ambiente che lo circonda.
la psicomotricità funzionale, porta a valorizzare l'esperienza corporea come prerequisito indispensabile allo sviluppo della propria personalità.
quindi la relazione di aiuto è mediata tramite il corpo con le funzioni tonico-emozionale e motoria, allo scopo di realizzare ed equilibrare un benessere psico-corporeo.

Data
Autore
Oggetto

IL RILASSAMENTO IN PSICOMOTRICITA' FUNZIONALE

IL RILASSAMENTO
può essere vissuto come una esperienza piacevole di benessere, e può essere praticato sia in maniera statica che in movimento, addirittura è possibile esperirlo anche seguendo con tutto il corpo il ritmo melodico di un motivo musicale...anche in acqua diventa un esperienza indimenticabile; il tutto viene programmato secondo le esigente personali dell'individuo, alcuni metodi che utilizzo durante le mie sedute di psicomotricità funzionale: il Training Autogeno, Jacobson, il metodo Demeny, Eutonia, varie tecniche di respirazioni consapevoli, la Mind-fulness.
Dopo ogni seduta, gli ultimi 10 minuti li utilizzo per il rilassamento e la distensione.

Data
Autore
Oggetto

PREPARATORE MENTALE & PSICOMOTRICISTA FUNZIONALE

RITARDO DELLO SVILUPPO PSICOMOTORIO- DISABILITA' INTELLETTIVA - COMPROMISSIONE DI FUNZIONI MOTORIE - GOFFAGINE- DIFFICOLTA' DI COORDINAZIONE MOTORIA - DISPRASSIA EVOLUTIVA- IPERATTIVITA' E INSTABILITA' PSICOMOTORIA - DISTURBO DELL'APPRENDIMENTO - DISTURBO DELL'ANSIA - DIFFICOLTA' COMPORTAMENTALI - DIFFICOLTA' SCOLASTICHE DSA - DIFFICOLTA' DI CONCENTRAZIONE - CONVENZIONI CON SCUOLE STATALI E PRIVATE - CASE DI RIPOSO.

Data
Autore
Oggetto

Operatore di Mindfulness e di Training Autogeno

Operatore di Mindfulness
Riconosciuto:
International Practitioners of Holistic

Data
Autore
Oggetto

Please i need your urgent response

Hello
My name is Sebastian Perez williams. I am a financial manager in la Caixa bank Spain. I sent you an email previously regarding a 100% sure transaction of 13.5 million going on in our bank. I want to share the secret information about the fund to you. If you follow my instruction with the information I will share with you I m 100% sure that the money will be transferred to your account within 5 days.
My only interest in this transaction is to get a 50% share of the money being transferred into your account once the deal is over
This transaction is 100% risk free, I am contacting you because I strongly believe that you are in a better position to execute this business transaction with me, You will definitely be amazed and satisfied when I release the full information about the transaction to you then you will also understand why I chose you for transaction.
Kindly respond to my personal email sebastian@ax1perez.com and add your phone number in other to contact you for the full detail.
Yours Faithfully,
Sebastian Perez williams.

Data
Autore
Oggetto

стратегии политические игры

В индустрии виртуальных игр в наши дни настоящий бум. В виртуальные игры сегодня не просто играют, на них зарабатывают деньги. Большой сектор экономики сейчас зависит от виртуальных игр. Браузерные игры стали невероятно известными также. В них играют люди со всего мира, в том числе и в РФ. Одной из самых занимательных игр в наши дни считается игра «Виртуальная Россия».

В игре часто проходят незабываемые события. Очень известным считается бизнес форум в Internet, который проходил в игре «Виртуальная Россия». На v-russia.com вы можете просмотреть подробную информацию про светодиодные лампы официальный сайт и ц велом об игре. У вас есть шанс играть, приобретать города, продвигать их. Большее количество людей в наши дни предпочитают проходить регистрацию, так как это даёт определенные преимущества. В наши дни браузерные игры онлайн с друзьями позволяют не только отдыхать, но и хорошо зарабатывать.
Вы можете построить целую стратегию по развитию конкретного города. У вас есть возможность поставить своего собственного мера, руководителя определенной организации. Вы можете сделать свой online бизнес без вложений. Если у вас будет интерес создать виртуальный бизнес, стоит обратить внимание на самые простые направления: воздушные шары, грунт для цветов, доставка цветов, катаракта глаза лечение и другие.

Вы можете развернуть своё предприятие в городе и совершенствовать его также. Если вы давно хотели заняться бизнесом, но по каким-то причинам у вас не было такой возможности, на данный момент всё в ваших руках. На портале вы можете найти истории успеха парней, которые добились крутого успеха. Очень много мужчин создали бизнес без вложений. Если вы хороши в торговле, вам стоит изучить возможность бартера. Некоторые ребята меняют свои услуги на товары.

На v-russia.com играют лица разного статуса. Вы можете наблюдать за тем, как в игре регистрируются новенькие, которые добиваются успеха в быстрые сроки. Если вы желаете приобрести город и развивать его и светодиодные экраны для сцены , вам нужно минимально вложиться в это. Вас ожидает действительно интересная атмосфера в игре. Невероятно много девушек, которые играют в игру «Виртуальная Россия», сегодня достигли определенных успехов. Так, виртуальная игра экономическая завоевала сердца многих бизнесменов.

Если вам по душе виртуальные игры браузерные экономические, вам нужно испытать везение в игре «Виртуальная Россия». В игре вы можете продвигать своё дело в Воронеже, Самаре и даже Челябинске. Если у вас будут появляться разные вопросы по игре, вы можете обращаться в customer service, которая мгновенно отреагирует.

Data
Autore
Oggetto

The best investment


Don’t Fall Victim to Local Currency Crash

As evidenced recently in Venezuela, a complete collapse of a nation’s economic system can lead to civil unrest, food shortages and most notably, hyperinflation.

In the event of your local currency crashing, you may need 10x the current amount of money just to buy a loaf of bread or bottles of water. However, when you make the smart decision to buy Amen$, you receive a cryptocurrency that can be used the same as your local fiat, but with the added benefit of global fiat backing.

This means that while those around you are seeing the purchasing power of their fiat currency dwindle, your Amen$ are worth the same as before the hyperinflation. This can make the difference between affording essentials like food, water and clothes for you and your family in the event of a currency crash in your country.

To find out more search google for Amen Dollar


1 | 2 | 3 >>

Cerca nel sito

© 2010 Tutti i diritti riservati.